Ammissione all’ATC FR1 – Stagione venatoria 2017/2018

CACCIATORI RESIDENTI ANAGRAFICAMENTE NEL LAZIO

a)      Le domande di ammissione all’ATC FR1, redatte in carta semplice devono essere presentate, secondo le attuali disposizioni, entro il 30 giugno 2018, salvo ulteriori termini che potranno essere adottati, mediante recapito a mano o via posta o via fax o via e.mail. Entro trenta giorni dalla data di ricevimento della domanda, l’ATC FR1 si riserva di comunicare per iscritto agli interessati l’esito sulla richiesta avanzata. In ogni caso, in assenza di comunicazione, la domanda si ritiene accolta e l’esercizio venatorio nell’ATC FR1 si intende autorizzato soltanto se il cacciatore ha effettuato i versamenti dovuti, comprovati dalle relative ricevute, di cui al successivo punto b).

 b)      Ogni cacciatore ammesso nell’ATC FR1 della Provincia di Frosinone, per esercitare la caccia, deve effettuare i seguenti versamenti sul c/c postale n. 54950126 intestato a ATC FR 1:

  • €. 32,00 per l’ATC di residenza venatoria (causale: tassa ammissione ATC residenza venatoria FR 1)
  • €. 32,00 per altro ATC (causale : tassa  ammissione altro ATC FR 1), fatto salvo, comunque il regime di reciprocità con le altre Province: nel qual caso, in presenza di quote superiori a €. 32,00, sarà necessario corrispondere lo stesso importo previsto nell’ATC interessato, per i cacciatori non residenti.

Modulistica:

ammissione-atc-fr1-residenti-nel-lazio  (doc) ammissione-atc-fr1-residenti-nel-lazio (pdf)

CACCIATORI NON RESIDENTI ANAGRAFICAMENTE NEL LAZIO

a)      Le domande di ammissione all’ATC FR1, redatte in carta semplice devono essere presentate, secondo le attuali disposizioni, entro il 30 giugno 2018 salvo ulteriori termini che potranno essere adottati, mediante recapito a mano o mezzo raccomandata. Entro trenta giorni dalla data di ricevimento della domanda, l’ATC FR1 comunica per iscritto agli interessati l’esito sulla richiesta avanzata. In assenza di comunicazione la domanda si ritiene respinta.

b)      Ogni cacciatore ammesso nell’ ATC  FR1 della Provincia di Frosinone, per esercitare la caccia, deve effettuare i seguenti versamenti sul c/c postale 54950126  intestato a  ATC FR1:

  • €. 100,00  per l’ATC di residenza venatoria (causale:  tassa ammissione ATC residenza venatoria FR 1)
  • €. 100,00 per altro ATC (causale: tassa  ammissione altro ATC  FR 1) fatto salvo, comunque il regime di reciprocità con le Province di altre Regioni: nel qual caso, in presenza di quote superiori a €. 100,00, sarà necessario corrispondere lo stesso importo previsto nell’ATC interessato, per i cacciatori non residenti.

Modulisticaammissione-atc-fr1-non-residenti-nel-lazio (pdf)  ammissione-atc-fr1-non-residenti-nel-lazio (doc)

ALTRE AVVERTENZE:

  •  Ogni cacciatore per esercitare la caccia nell’ATC FR1 dovrà essere munito di tesserino di prelievo venatorio e può essere ritirato presso la sede dell’Ambito e/o (per i cacciatori residenti anagraficamente nella provincia di Frosinone) presso i Comuni di competenza territoriale.
  • Il richiedente è tenuto ad allegare alla domanda la documentazione, anche in fotocopia, idonea a certificare il possesso dei requisiti dichiarati, ovvero, dichiarazione sostitutiva di atto notorio che ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. 445/2000 può essere sottoscritta direttamente di fronte all’incaricato al ricevimento dell’iscrizione, ovvero, se spedita per posta, dovrà essere accompagnata dalla fotocopia del documento di riconoscimento valido ai sensi di legge.
  • Ai sensi del D. Lgs. 196/2003 sulla tutela dei dati personali, i dati raccolti nella presente scheda sono direttamente trattati da questo Ambito secondo le finalità strettamente connesse e strumentali alla iscrizione agli ATC e ad obblighi previsti da norme vigenti in materia